Inaugurata la palestra della scuola Primaria "A. Manzoni"

Pubblicato il 1 giugno 2022 • Comunicati Stampa

Taglio del nastro questa mattina per la palestra della scuola Prima “A. Manzoni” di Montecchio Maggiore, oggetto di un recente importante intervento di manutenzione, ristrutturazione e miglioramento sismico. Insieme al sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula, erano presenti il vicesindaco Claudio Meggiolaro; l’assessore alla Pubblica Istruzione, Sviluppo Pari Opportunità e Turismo Maria Paola Stocchero; l’assessore alle Politiche Sociali, Attività Produttive e Manifestazioni, Raffaella Mazzocco; e l’assessore alla Viabilità e alla Manutenzione e Decoro del Patrimonio, Carlo Colalto.

I bimbi delle classi V A, B e C si sono esibiti suonando alcuni brani con il flauto dolce, mentre i più piccoli della II B hanno recitato una filastrocca. Tutti hanno ascoltato con attenzione le parole del primo cittadino che ha spiegato come funziona il Comune e qual è il ruolo dei diversi assessori.

Presente anche il progettista, l’architetto Andrea Dondi Pinton insieme ai tecnici comunali che hanno seguito la realizzazione dell’opera nelle sue diverse fasi, il dirigente l’architetto Francesco Manelli e la responsabile del procedimento, l’architetto Sabrina Crivello. A portare il proprio saluto agli alunni anche la consigliera regionale Milena Cecchetto.

La ristrutturazione, oltre al rifacimento completo della copertura, all’adeguamento e al miglioramento antisismico attraverso un intervento a secco in carpenteria metallica, ha riguardato la demolizione e la successiva ricostruzione degli spogliatoi che a causa delle abbondanti infiltrazioni versavano in stato di degrado. Sostituiti tutti i serramenti esterni, rinnovate le tinteggiature, le finiture delle pareti interne. Nuovi anche la pavimentazione sportiva e l’impianto elettrico con l’inserimento di lampade a led. Investimento: 450mila euro.

 

Il progetto è stato condiviso con la Soprintendenza ai Beni Architettonici di Verona che ha espresso parere favorevole. Previsto un ulteriore intervento per la tinteggiatura esterna.