Controlli interforze in appartamenti ed esercizi pubblici, 37 persone identificate, 2 espulsi

Pubblicato il 14 novembre 2022 • Comunicati Stampa

Nuova operazione interforze condotta in collaborazione tra la Polizia locale dei Castelli e i militari della Tenenza dei Carabinieri di Montecchio Maggiore, nei giorni scorsi sono stati controllati alcuni appartamenti ed esercizi pubblici nelle zone considerate più sensibili della città, ad iniziare da Alte Ceccato dove, al piano interrato di un condominio è stato trovato un cumulo di rifiuti di vario genere comprese due bombole di gpl vuote. Identificate diverse persone, una è risultata priva di documento di identificazione. 

I controlli sono proseguiti anche in piazza Carli, piazza Fraccon, Brigata Stella, la pista ciclabile che collega la via Veronese con la via Conti Gualdo, via Nogara, la zona dell’autostazione SVT, il parco di via Volta, via Belluno/ Bolzano, Via Rossini/Da Vinci.

 

I numeri dell’operazione:

8 appartamenti controllati

2 pubblici esercizi controllati

37 totale persone controllate

1 persona sottoposta a rilievi dattiloscopico

2 persone per le quali sono state avviate le procedure per l'espulsione dal territorio nazionale

1 sanzione amministrativa per deposito irregolari di rifiuti

2 bombole gpl recuperate poiché pericolose

«Le Forze dell’Ordine continuano a presidiare le zone più critiche del nostro territorio, – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapulaè nostra intenzione proseguire su questa linea per garantire la sicurezza dei nostri cittadini e il decoro della città».