AUMENTANO INCIDENTI STRADALI, MULTE E GUIDA SENZA CINTURE

Pubblicato il 4 febbraio 2022 • Comunicati Stampa

Nel 2021 sono aumentati gli incidenti stradali, 207 contro i 161 del 2020, ma anche rispetto ai 196 del 2019, anno pre-Covid. In netta crescita le multe per violazioni al Codice della Strada, 3.106 contro le 1.627 del 2020 e le 2.014 del 2019. Spicca il dato sul mancato uso di cintura alla guida, 60 i casi rilevati lo scorso anno contro i 9 del 2020 e i 18 del 2019, mentre è da sottolineare il boom degli automobilisti scoperti dagli agenti a parcheggiare nei posti riservati alle persone disabili, 267 nel 2021 contro i 44 nel 2020 e i 43 nel 2019. Nel 2021 i proventi da sanzioni relative al Codice della Strada ammontano ad oltre 430mila euro, nel 2020 erano stati 252.255 euro, nel 2019 289.253 euro. Nel rapporto della Polizia locale dei Castelli 2021 emerge inoltre il grande impegno sul fronte del decoro urbano e della tutela all’ambiente.

“Eccellente lavoro della nostra Polizia locale che oltre ad aver lavorato senza sosta in piena pandemia ha dovuto fare i conti con la riorganizzazione interna del Corpo. – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula – Nonostante ciò le attività di controllo del territorio sono state incrementate, e i numeri lo confermano”. Il comandante della Polizia locale dei Castelli, Alessandro Rigolon conferma: “Su impulso dell’Amministrazione comunale minimizzando al minimo indispensabile i compiti d’ufficio è stato possibile destinare al controllo del territorio il 75% delle ore lavorate”.

INCIDENTI STRADALI 
Dei 207 incidenti rilevati nel 2021 uno ha avuto purtroppo esito mortale, in 75 casi invece le persone coinvolte hanno riportato lesioni.

SANZIONI PER VIOLAZIONE AL CODICE STRADALE 
Oltre al mancato uso delle cinture, le violazioni numericamente più rilevanti riguardano quelle per mancata revisione periodica (615 sanzioni nel 2021 contro le 145 del 2020 e le 320 del 2019), ma anche quelle su veicoli sprovvisti di copertura assicurativa (108 violazioni nel 2021 contro le 46 del 2020 e le 55 del 2019). Ancora importante il numero degli automobilisti che non rispetta il divieto di circolazione, soprattutto autocarri pesanti (541). Raddoppiate inoltre le violazioni per uso di cellulare al volante (dalle 40 del 2019 alle 74 del 2020 alle 143 del 2021).

Nel 2022 il Comune di Montecchio Maggiore prevede 380mila euro di entrate derivanti da sanzioni relative al Codice della Strada. Considerati i vincoli di destinazione, la quota che verrà riservata a manutenzioni del manto stradale, potenziamento delle attività di controllo, miglioramento della segnaletica e della sicurezza delle strade è di oltre 160 mila euro. L’importo è stato così distribuito: 42mila euro per interventi di sostituzione, ammodernamento, potenziamento, messa a norma e manutenzione della segnaletica stradale; 41 mila e 474 euro per miglioramento della sicurezza delle strade di proprietà dell’Ente; 41mila e 500 euro per potenziamento attività di controllo e di accertamento delle violazioni in materia di circolazione stradale; 10mila e 500 euro per misure di assistenza e previdenza per il personale di Polizia locale; 25mila euro per progetti di potenziamento dei servizi di controllo finalizzati alla sicurezza urbana e stradale. 

ALTRE SANZIONI
Nel 2021 gli accertamenti sanzionatori riferiti a regolamenti locali e altre norme regionali e statali diverse dal Codice stradale sono stati 364, contro i 166 del 2020, e i 149 del 2019. Le violazioni alle regole di contrasto anti Covid sono state 126, quelle inerenti il decoro urbano (bivacchi, atti indecenti, prostituzione) 72 contro 47 del 2020, quelle per irregolare abbandono di rifiuti 68 contro le 43 del 2020. Sono state invece 41 le sanzioni per consumo di alcool in area pubblica o per ubriachezza manifesta; 39 invece le sanzioni della disciplina a tutela dell’ambiente e 10 quelle per violazioni di norme migratorie.

POLIZIA GIUDIZIARIA 
Nel 2021 sono state deferite all’Autorità Giudiziaria 68 persone, tra cui un arresto, contro i 51 dell’anno precedente e i 38 dell’anno 2019. Sono state 4 le persone colpite da provvedimento di espulsione, in collaborazione con l’Ufficio Immigrazione della Questura di Vicenza. Mentre sono stati 13 i sequestri, contro i 6 del 2020 e i 4 del 2019. I procedimenti di polizia giudiziaria totali sono stati 274 nel 2021, contro i 230 nel 2020, e i 254 nel 2019.