Al via Estate D'Eventi, oltre 120 appuntamenti da giugno a settembre

Pubblicato il 8 giugno 2022 • Comunicati Stampa

“Estate d’Eventi” torna a Montecchio Maggiore con un nutrito cartellone di iniziative culturali e di spettacoli dal vivo: oltre 120 gli appuntamenti tra spettacoli teatrali, di musica e danza, cinema, concerti, incontri e convegni curati da una molteplicità di soggetti con la regia e il supporto dell’Assessorato alla Cultura del Comune.  «Una stagione ancora una volta molto ricca, che fa di Montecchio Maggiore una delle principali piazze nel Veneto per lo spettacolo dal vivo dell’estate 2022. – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula – Una programmazione che testimonia la vitalità di un tessuto culturale particolarmente dinamico e che accompagnerà il pubblico con serate di ritrovata voglia di stare insieme».

L’assessore comunale alla Cultura, Claudio Meggiolaro aggiunge: «Un grazie sentito va a chi contribuisce in tanti modi all’organizzazione e a tutti i cittadini, di Montecchio e non solo, che con la loro partecipazione e il loro apprezzamento sosterranno l’impegno presente e futuro per la crescita della nostra comunità».

Appuntamenti cardine della programmazione estiva 2022 saranno quelli della rassegna TEATRO, MUSICA & DANZA AL CASTELLO DI ROMEO, con nomi di primissimo piano del panorama nazionale, in collaborazione con ARTEVEN: il 30 giugno, spazio alla musica con FRIDA BOLLANI MAGONI in CONCERTO che si esibirà in una performance piano e voce con brani standard jazz rivisitati, ma anche di sua composizione e alcuni di musica pop. Il 7 luglio sarà la volta della danza con CENERE CENERENTOLA della Compagnia Naturalis Labor che fa rivivere una Cenerentola lontana dallo stereotipo: la scena diventa un sobborgo minerario dickensiano dove l’amore è aggressivo e opprimente e novelle cenerentole si uniscono in una vorticosa danza con i loro principi-minatori. Il 21 luglio, in scena l’attualità con GABRIELE VACIS in STORIE D’ACQUA. Meditazioni sul clima, uno spettacolo che racconta l’acqua come metafora della vita e simbolo di sorpresa e rinascita. Ultimo appuntamento il 4 agosto: AMANDA SANDRELLI in LISISTRATA di Aristofane ci fa scoprire senza falso pudore i meccanismi perversi dell’irragionevolezza umana che da millenni portano gli uomini a ritenere la violenza l’unico mezzo per risolvere i conflitti. Sempre in collaborazione con Arteven, ritorna l’atteso appuntamento per famiglie e bambini con la rassegna ESTATE IN FAVOLA: otto spettacoli nei venerdì sera dal 10 giugno al 29 luglio nel Giardino della Biblioteca.

Per il Teatro, Musica & Danza, abbonamento € 45, biglietti € 15 intero/€ 10 ridotto in prevendita presso Ufficio Cultura. Per Estate in Favola biglietti € 5, vendita il giorno di spettacolo presso il Giardino della Biblioteca un’ora prima dell’inizio. Per tutti gli appuntamenti prevendita online su www.myarteven.it e www.vivaticket.com. 

ACCADEMIA DEL CONCERTO realizzerà invece sabato 30 luglio, sempre al Castello di Romeo, uno strepitoso concerto per orchestra di venticinque elementi con due voci liriche soliste, con un programma di brani strumentali e  celebri melodie di Bizet, Rossini, De Curtis, Dvorak, Tchaikowskj e Strauss.

La proposta cinematografica continua la più che ventennale tradizione di proiezioni sotto le stelle al Castello di Romeo, anche nel 2022 in collaborazione con il Gruppo Cinema San Pietro da fine giugno ai primi di settembre. Circa venti film scelti tra le ultime uscite per CINEMALCASTELLO, tra i quali spicca una notte da brividi da vivere tra le mura medievali con alcune proiezioni scelte tra i classici dell’horror.

La Biblioteca Civica curerà una rassegna di tre appuntamenti nel suo giardino, dedicati alla narrativa e alle molteplici espressioni della letteratura con E…STATE CON LA BIBLIOTECA: 2 luglio, MEZZALUNA STANOTTE di Titino Carrara, liberamente ispirato a “Lo strano mondo di Alex Woods” di Gavin Extence; 6 agosto, LE BRONTË – Sorelle di Brughiera, con Isabella Caserta e Anna Zago, coproduzione Theama Teatro e Teatro Scientifico/Teatro Laboratorio; 14 settembre, INCONTRARE UN CLASSICO: LUIGI MENEGHELLO, a cura di Luciano Zampese, nell’anniversario dei cento anni dalla nascita del grande autore maladense.

Sempre in stretta collaborazione con il Comune, la Cooperativa Piano Infinito ripropone l’ABILITANTE SOCIAL FEST al parco pubblico di via Volta: una rassegna con oltre trenta appuntamenti da giugno a settembre tra concerti, spettacoli teatrali, incontri, convegni e tutto quello che può far socialità, con diverse presenze di spicco come, per citarne alcune, il giornalista e scrittore Gian Antonio Stella e il meteorologo Luca Lombroso.

Infine le molteplici proposte, anche di notevole impatto e valore artistico, inserite nella programmazione estiva attraverso la selezione dei migliori progetti effettuata con il bando PALCO LIBERO IN CITTÀ 2022: associazioni e artisti utilizzeranno, da giugno a settembre, gli spazi del giardino della Biblioteca del parco di via Volta ad Alte e del Castello di Romeo per proporre circa sessanta appuntamenti di musica, teatro, danza, iniziative e laboratori per bambini, divulgazione della storia locale.

Numerose le collaborazioni che consentono la realizzazione di un progetto che si conferma ambizioso negli obiettivi e complesso nella sua articolazione: con il Circuito Teatrale Regionale Arteven-Regione del Veneto, con l’orchestra cittadina dell’Accademia del Concerto, con il Gruppo Cinema della Parrocchia di San Pietro, con le associazioni culturali aderenti al bando Palco Libero in Città, con la Cooperativa Piano Infinito per la riqualificazione culturale del Parco di via Volta grazie all’Abilitante Social Fest. Ma anche con la Pro Loco Alte Montecchio, con il Comitato Volontario di Protezione Civile e l’Associazione Italiana Soccorritori per tutti i servizi legati alla sicurezza e alla logistica.  

INFORMAZIONI: Ufficio Cultura tel. 0444.705768. FB follow us on “Montecchio Maggiore eventi”