Bando buoni spesa per generi alimentari e beni di prima necessità, canoni di locazione, utenze domestiche, bonus idrico emergenziale e TARI

Ultima modifica 31 maggio 2022

COS'E'

Trattasi di contributi per buoni spesa, farmaci compresi, canoni di affitto, utenze domestiche, bollette di acqua, luce, gas e TARI.

A CHI SI RIVOLGE

Ai cittadini del Comune di Montecchio Maggiore, in possesso dei seguenti requisiti:

1) essere residenti nel Comune di Montecchio Maggiore al momento della domanda;

2) per tutti i componenti del nucleo familiare, nel caso di cittadinanza non comunitaria: possesso di un titolo di soggiorno valido ed efficace;

3) disporre entro il 30/04/2022 di un ISEE corrente o ordinario, in corso di validità per l'anno 2022, pari o inferiore a € 25.000,00;

Per i requisiti specifici e ulteriori dettagli si rinvia all'allegato Avviso pubblico.

COME SI OTTIENE

La domanda va presentata on-line dal giorno 22/03/2022 alle ore 24,00 del giorno 30/04/2022, tramite smartphone, tablet o pc, copiando e incollando il seguente link: https://cittadino-montecchio-maggiore.welfaregov.it/clesius/isee/#/servizi

Alla scadenza del bando, il Comune di Montecchio Maggiore effettuerà i controlli previsti per legge e approverà le graduatorie. Successivamente il richiedente che ha inviato la domanda on-line, riceverà una e-mail che comunicherà l'importo dei benefici attribuiti dal Comune oppure il rigetto della domanda (si precisa che l'indirizzo e-mail da indicare nella domanda, dovrà essere quello personale).

INFORMAZIONI UTILI RELATIVE AL BANDO

  • Si può presentare una sola domanda per nucleo familiare
  • Ogni richiedente può scegliere una o più linee di intervento: i contributi sono tra loro cumulabili
  • Il Comune non può compilare o "correggere" le domande al posto del cittadino perché sono autodichiarazioni. Le domande che dai controlli risulteranno non veritiere o non corrette saranno escluse
  • Se a seguito di controlli risultano domande con informazioni non veritiere il Comune procederà come previsto dalla Legge (es. denuncia e sanzioni)
  • Nel caso ci si accorga di aver sbagliato a compilare una domanda, si può rifare entro 7 giorni, salvo scadenza del bando, e la domanda successiva annullerà automaticamente la precedente
  • Non sarà possibile presentare o rifare domande dopo il 30/04/2022;
  • Non possono fare domanda per il contributo locazione le persone che hanno canoni di affitto agevolati (es. ATER), contratti di locazione stipulati tra parenti e affini entro il secondo grado, coloro che hanno lo sfratto per morosità (ad esclusione delle morosità incolpevoli)
  • Non è necessario avere già un ISEE al momento della domanda: basta presentare la DSU entro il 30/04/2022. Il Comune, dopo la chiusura del bando, acquisirà direttamente dall'INPS l'attestazione ISEE
  • Per il bonus idrico, saranno esclusi coloro che hanno già usufruito dello stesso beneficio nel 2021
  • Per ogni linea di intervento verranno fatte delle graduatorie indipendenti
  • Per le linee di intervento relative alle utenze domestiche, è richiesta la somma delle fatture pagate nel 2021. Se l'importo dichiarato risulta inferiore al contributo massimo erogabile, verrà corrisposto l'importo indicato 
  • Nel caso di cessazione delle forniture di luce, acqua, TARI e/o gas, entro la scadenza del bando, il nucleo familiare assegnatario del beneficio in parola, decade dal diritto dell'agevolazione in questione e l'eventuale beneficio non erogato potrà essere assegnato al successivo richiedente utilmente collocato in graduatoria
  • La presenza, nell'attestazione ISEE di omissioni e/o difformità e/o in cui il nucleo familiare dichiarato non corrisponda a quello anagrafico, salvo i casi particolari previsti dal DPCM 159/2013, costituisce motivo ostativo dell'accoglimento della domanda. In tali casi il procedimento verrà sospeso e verranno richieste le integrazioni documentali del caso
  • Per la formazione delle graduatorie verrà assegnato un punteggio. I punteggi saranno definiti in base all'ammontare delI'SEE, alla presenza di figli minori, ai nuclei monogenitoriali, alle persone che hanno perso il lavoro tra il 2021 e il 2022 e non beneficiano di ammortizzatori sociali o reddito di cittadinanza. Non bisogna dichiarare che hanno "perso il lavoro" coloro che già da prima del 2021 non lavoravano (es. casalinghe o disoccupati da prima del 2021)
  • L'elenco dei supermercati e delle farmacie in cui sarà possibile spendere i buoni spesa verrà pubblicato sul sito del Comune 

L'Ufficio Sevizi sociali è a disposizione tramite mail a sociale@comune.montecchio-maggiore.vi.it o telefonando nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 12,00 al numero 0444 705617.

AGGIORNAMENTO MAGGIO 2022:

L'Ufficio sta procedendo con i controlli a campione sulle domande presentate.

AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI BUONI SPESA, LOCAZIONI, TARI E ACQUA
Allegato formato pdf
Scarica