Torna Montecchio Medievale - La Faida, primo appuntamento il 24 aprile

Pubblicato il 20 aprile 2022 • Comunicati Stampa

Dopo due anni di stop causa Covid torna “Montecchio Medievale – La Faida”, evento organizzato dal Comune di Montecchio Maggiore - Assessorato alle Manifestazioni in collaborazione con l’Associazione Storico Culturale Giulietta e Romeo. L’attesa rievocazione storica animerà nuovamente l’area dei Castelli sabato 30 aprile e domenica 1° maggio dove gli aspiranti Romeo e Giulietta sfileranno in abiti storici, per essere poi eletti il 23 luglio al Castello di Romeo.

Tante le novità dell’edizione 2022, ad iniziare dall’appuntamento con “In attesa di Montecchio Medievale – La Faida”, domenica 24 aprile dalle 20.30, sfilata in costumi d’epoca, con esibizioni di tamburi e sbandieratori. Partenza dal piazzale della chiesa San Pietro Apostolo e arrivo in piazza Marconi, passando per corso Matteotti e via Lorenzoni.

Sabato 30 aprile dalle 17 alle 23 andrà in scena “Cibus in strata” nell’area del castello di Romeo, per una notte all’insegna dei sapori di un tempo e per rivivere il Medioevo in chiave culinaria. Tra le novità di quest’anno il mercato storico in notturna. All’imbrunire nella chiesetta degli Alpini ci sarà un concerto di canti gregoriani.

Domenica 1° maggio alle 9 ci sarà la partenza da Piazza Marconi, di fronte al Duomo, della “Minimarcia Biancorossa” a cura del Club Biancorosso, passeggiata riservata a bambini e ragazzi che terminerà al Castello di Romeo. Una manifestazione sportiva pensata per le famiglie, che da oltre vent’anni si integra in grande armonia con la rievocazione medievale già allestita tra i castelli.

Dalle 11 alle 19 “Montecchio Medievale - La Faida”: tra i due castelli si avvicenderanno spettacoli di falconeria, combattimenti in arme, danze, comicità, mercati e balli, musiche dell’epoca eseguite dal vivo, mercato medievale con mestieri artigianali e un’area riservata ai più piccoli con giochi a tema, bancarelle artigianali e alimentari, animazioni storiche itineranti allieteranno il pubblico. I gruppi chiamati ad esibirsi parteciperanno ad una sfilata lungo la strada tra i due castelli per culminare in un unico grande spettacolo.

Quest’anno per la prima volta ci sarà l’elezione dei genitori di Giulietta e Romeo che il pubblico sceglierà tra i figuranti.

Previsti spettacoli con orari fissi sul palco del Castello di Romeo e visite guidate alle Priare.

All’interno della torre del Castello di Romeo sarà allestita una mostra fotografica a cura del Fotoclub di Montecchio Maggiore a tema: le coppie di Giulietta e Romeo delle edizioni passate.

«Un programma ricchissimo per rivivere finalmente questo appuntamento atteso non soltanto dai montecchiani ma anche da tutti i comuni limitrofi. - commenta l’assessore alle Manifestazioni, Raffaella MazzoccoC’è il massimo impegno da parte dell’Amministrazione comunale, ringrazio anticipatamente tutti volontari e le associazioni che concorrono alla buona riuscita della manifestazione».

«I nostri castelli ancora una volta tornano ad essere i protagonisti di questa rievocazione storica che richiama tanti appassionati, – aggiunge il sindaco Gianfranco Trapularipartiamo finalmente dopo due anni di stop con tutto l’entusiasmo che ci ha sempre contraddistinto, un’occasione per tornare a godere di sani momenti di socialità circondati dalla bellezza del nostro paesaggio».

Si ricorda che il 1° maggio l’accesso all’area dei castelli sarà interdetta alle auto fin dal primo mattino: sarà dunque possibile salire sul colle a piedi lungo le strade e i numerosi sentieri, oppure fruendo del servizio bus navetta attivo dalle ore 11 (costo 2 euro) dai parcheggi della ditta Xylem-Lowara in via Lombardi e da via degli Alberi (servizio anche per disabili).

Sarà inoltre disponibile un’area di sosta per i camper nel parcheggio adiacente il Polisportivo in via degli Alberi; per accogliere la richiesta dei camperisti che saranno presenti alla manifestazione è disponibile anche l’area camper attrezzata in piazza Carli.

Sabato 23 luglio dalle 21 “Electio et Triumphus” al Castello di Romeo, musiche, danze e momenti di teatro anticiperanno l’elezione di “Giulietta e Romeo 2022”. I giovani candidati sfileranno in abiti storici, racconteranno le loro storie e i loro desideri.

Collaborano per “Montecchio Medievale – La Faida”, in coordinamento con l’Assessorato alle Manifestazioni – Ufficio Cultura e con l’Associazione storico culturale Giulietta e Romeo che cura l’organizzazione generale, anche diverse realtà del nostro territorio: l’Associazione Italiana Soccorritori – sez. Montecchio Maggiore, il Comitato Volontario di Protezione Civile, la Proloco Alte Montecchio, il Ristorante Castelli di Giulietta e Romeo, l’associazione Aiutiamoli a Vivere, A.C. San Vitale 1995, Gruppo Solidarietà, Club Biancorosso, Fotoclub Montecchio Maggiore e Gruppo Alpini Montecchio Maggiore.