POSTE ITALIANE: COMUNICAZIONE SUL PAGAMENTO PENSIONI MARZO 2022

Pubblicato il 21 febbraio 2022 • Servizi

Preso atto del perdurare dell'emergenza da Covid 19 allo scopo di gestire adeguatamente l'accesso agli sportelli da parte dei titolari del diritto alla riscossione dei ratei pensionistici corrisposti dall'Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, Poste Italiane prevede l'anticipo dei termini di pagamento delle prestazioni previdenziali con calendario dal 23 febbraio al 1 marzo. In particolare il calendario relativo alle pensioni del mese di febbraio seguirà la seguente suddivisione alfabetica:

Per gli uffici postali aperti 6 giorni:
dalla A alla B mercoledì 23 febbraio 
dalla C alla D giovedì 24 febbraio
dalla E alla K venerdì 25 febbraio
dalla L alla O sabato 26 febbraio
dalla P alla R lunedì 28 febbraio
dalla S alla Z martedì 1 marzo

Nel caso di uffici postali non aperti su 6 giorni si rappresenta quanto segue:

Apertura su 5 giorni:
da A a C giorno 1
da D a G giorno 2
da H a M giorno 3
da N a R giorno 4
da S a Z giorno 5

Apertura su 4 giorni:
da A a C giorno 1
da D a K giorno 2
da L a P giorno 3
da Q a Z giorno 4

Apertura su 3 giorni:
da A a D giorno 1
da E a O giorno 2
da P a Z giorno 3

Apertura su 2 giorni:
da A a K giorno 1
da L a Z giorno 2

Per tutti gli Uffici Postali aperti in un'unica giornata in tutta la settimana, il pagamento sarà effettuato a tutte le lettere nella stessa giornata.

Resta in vigore la convenzione con l'Arma dei Carabinieri rivolta ai pensionati di età pari o superiore ai 75 anni che possono richiedere, delegando al ritiro i carabinieri, la consegna della pensione presso la propria abitazione.