Incendio nella notte in via Trieste, la Polizia locale dei Castelli mette in sicurezza i residenti

Pubblicato il 5 novembre 2022 • Comunicati Stampa

Montecchio Maggiore, 5 novembre 2022 –  Incendio nella notte in un condominio in via Trieste a Montecchio Maggiore, nessun ferito, una famiglia evacuata. Nel corso di un servizio di controllo notturno nella zona dell’ex Boom, una pattuglia della Polizia locale dei Castelli ha notato, intorno alla mezzanotte, delle fiamme uscire da un appartamento al primo piano di un condominio in via Trieste 89. Compresa la gravità della situazione, gli agenti si sono subito messi azione. Entrati nello stabile hanno dato l’allarme facendo evacuare in strada il prima possibile una ventina di persone, la maggior parte delle quali stava già dormendo. Immediatamente allertati i Vigili del Fuoco che sono intervenuti per spegnere l’incendio, gli uomini della Polizia locale dei Castelli hanno sfidato il fumo che già invadeva la scala ovest dell’edificio per mettere al sicuro tutti i residenti.  

 

L’appartamento dal quale le fiamme avevano preso origine risultava disabitato ed è stato dichiarato inagibile. Anche l’appartamento al piano superiore è stato dichiarato inagibile per danni strutturali, una famiglia originaria del Bangladesh, mamma, papà e due figli entrambi maggiorenni, è stata fatta evacuare e ha trovato ospitalità presso parenti.  Intorno alle 3 della notte le operazioni di messa in sicurezza del condominio si sono concluse e le persone sono potute rientrare nelle loro abitazioni.

 

«Negli spazi comuni dell’edificio c’erano 16 bombole del gas vuote che abbiamo provveduto a rimuovere, l’intervento immediato della nostra pattuglia, seguito a quello dei Vigili del Fuoco, ha evitato una tragedia. – spiega il comandante della Polizia locale dei Castelli, Alessandro RigolonIl sospetto è che le fiamme possano essere divampate a causa della presenza di qualcuno nell’appartamento che risulta disabitato, di proprietà di un cittadino del Bangladesh residente però a Londra».

Il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco Trapula, aggiunge: «Un grande plauso ai nostri agenti che sono intervenuti con prontezza e coraggio. Nessuno nel condominio si era accorto delle fiamme, gli uomini del comandante Rigolon questa notte hanno letteralmente salvato delle vite».