Buone Feste a Montecchio Maggiore 2023/24

Pubblicato il 29 novembre 2023 • Comunicati Stampa

Dagli ormai tradizionali appuntamenti per l’accensione degli alberi di Natale nelle piazze principali ai mercatini natalizi che tornano ai fasti pre-Covid, dagli spettacoli teatrali ai concerti gospel e lirici, dalle letture animate a tema natalizio all’incontro con Babbo Natale nella sua “Vera Dimora” alle Priare, fino al rogo della Stria. Con quasi trenta appuntamenti in poco più di un mese, la rassegna “Buone Feste a Montecchio Maggiore” accenderà e alimenterà lo spirito natalizio della città tra occasioni di svago, cultura e condivisione per grandi e piccini.

Le iniziative prenderanno il via sabato 2 dicembre alle 15.30 con la tradizionale accensione dell'albero di Natale in piazza Marconi dove si terrà il saluto dell’Amministrazione Comunale e andrà in scena lo spettacolo a sorpresa a cura dell’associazione Magic Fantasy World, oltre alle esibizioni musicali del Corpo Bandistico Pietro Ceccato e dei cori dei bambini. Assaporando cioccolata calda e vin brulè si potranno acquistare regali passeggiando tra i mercatini allestiti dalle scuole di Montecchio Maggiore. Di mattina, alle 10.30, la biblioteca ospiterà le letture animate  “Ora ti racconto” a tema natalizio. Sempre il 2 dicembre, al complesso ipogeo delle Priare tra i due famosi castelli di Giulietta e Romeo, è prevista l'apertura de “La vera dimora di Babbo Natale” che quest'anno celebra i dieci anni di attività con un'edizione speciale dedicata al racconto “A Christmas Carol” di Charles Dickens. Un luogo magico, popolato da gnomi ed elfi, fra ambienti e personaggi fiabeschi dove i bambini con le loro famiglie potranno incontrare gli gnomi, il Grinch e Babbo Natale, al quale si potranno consegnare le proprie letterine. Lo spazio magico sarà aperto negli orari 10-12.30 e 14-20, anche domenica 3 dicembre, durante il ponte dell'Immacolata (8, 9 e 10 dicembre), nel weekend successivo e in quello della vigilia (16 e 17, 23 e 24 dicembre). Alle 17 di domenica 3 dicembre è previsto lo scambio degli auguri in piazza San Paolo con la tradizionale accensione dell'albero di Natale a cura della Pro Loco Alte Montecchio, con la presenza di zampognari, Babbo Natale in slitta, panettone, cioccolata calda e vin brulè per tutti. Lo stesso giorno, dalle 8.30, piazza San Paolo accoglierà il “Mercatino del tempo libero” a cura dell'Associazione Noi Luogo Comune di Alte Ceccato. Sabato 9 e domenica 10 dicembre spazio alla solidarietà davanti alle chiese del Duomo di Santa Maria e San Vitale e di San Pietro con la vendita delle stelle di Natale per raccogliere fondi a favore della fondazione Città della Speranza. Alle 15 di domenica 10 dicembre “Il villaggio del Natale del dono” troverà spazio sotto la tensostruttura di Piazza Marconi con il Csv di Vicenza. Il fine settimana successivo, dalle 10 alle 19 del 16 e 17 dicembre, nella piazzetta del Municipio e lungo via Roma verranno allestiti i “Mercatini di Natale” promossi dall’Amministrazione Comunale, in collaborazione con l’Associazione Oibò, che quest'anno tornano a contare numerosi stand di associazioni locali, aziende agricole e hobbisti. In programma anche attività e laboratori per i bambini. Sabato 16 dicembre, alle 10.30, in biblioteca “It's Storytime” con letture animate a tema natalizio. A chiudere le manifestazioni di fine e inizio anno, alle 15.30 di sabato 6 gennaio in piazza Marconi, sarà “Arriva la Befana” che distribuirà calze e caramelle ai più piccoli. Al termine si brucerà la Stria con il tradizionale rogo.

Tante le iniziative culturali in calendario, a partire dalla mostra “L'arte in dono” con le opere di Carla Boschetti nella sala Remo Schiavo di villa Cordellina (sabato 2 e domenica 3 dicembre dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.30) e dal concerto “Vissi d'Arte – Maria Callas: vita da soprano” per celebrare i cento anni dalla nascita della cantante (alle 20.45 di sabato 2 dicembre). Il giorno successivo, domenica 3 dicembre, alle 20.15 nella chiesa di Santa Maria Immacolata sarà presentato ai cittadini il nuovo progetto Montecchio Maggiore “Città del Dono”, che ha l'obiettivo di divulgare la cultura del Dono e sensibilizzare la comunità. Per l'occasione l’Associazione Donatori di Sangue Cav. Pietro Trevisan, A.D.M.O. Associazione Donatori Midollo Osseo e A.I.D.O. Associazione Italiana Donatori Organi hanno organizzato un concerto a ingresso gratuito con la New Generation Gospel Crew. Alle 16 di sabato 9 dicembre al teatro San Pietro andrà in scena “Natale a suon di hip hop” della Compagnia Mattioli, mentre domenica 10 dicembre la sala civica di Corte delle Filande ospiterà alle 17 il “Concerto di Natale” con il Corpo Bandistico Pietro Ceccato e la Junior Band Montecchio Gambellara. Il venerdì successivo, 15 dicembre alle 18, sempre al San Pietro verrà proposto il musical “Bentornato Babbo Natale” di Fondazione Aida, con Pino Costalunga, Elisa Lombardi, Matteo Ferrari, Greta Magnani, musiche di Eleonora Beddini, regia di Manuel Renga. Alle 20.30 di mercoledì 20 dicembre nella Nuova Galleria Civica verrà proposta al pubblico la performance “Poesia in danza – Del Senso del viaggio dentro ed oltre” a cura di E20danza, mentre venerdì 22 dicembre è atteso alle 21.30 Andrea Pennacchi in “Pojana e i suoi fratelli” al teatro San Pietro. In chiusura, alle 17 di domenica 7 gennaio, sul palco del San Pietro si terrà il “Concerto Lirico di inizio anno” a cura dell'Associazione Arsamanda con il tenore Antonello Ceron. 

«Montecchio Maggiore è ricca di eventi e di realtà attive: lo testimonia questo ampio programma di iniziative, alcune divenute vere e proprie tradizioni della città, che come per la proposta estiva abbiamo voluto organizzare in modo diffuso sul territorio, nei principali luoghi di aggregazione del Comune», commenta l'Assessore alla Manifestazioni, Raffaella Mazzocco. «Il nostro augurio è che questo Natale sia di tutti e sia sentito da tutti, tra momenti di incontro e condivisione». 

«Le festività natalizie sono da sempre un periodo magico e particolare: è il momento di fermarsi a pensare all’anno ormai passato e di tracciare un bilancio, ma anche di creare delle aspettative e una lista dei sogni da realizzare per il futuro, che ci si augura sia sempre migliore», dichiara il Sindaco Gianfranco Trapula. «L’Amministrazione Comunale ha raccolto tutte le occasioni di incontro, di cultura e di festa organizzate o patrocinate dalla Città di Montecchio Maggiore. Per questo ricco programma ringrazio il lavoro e il coordinamento degli Assessorati alla Cultura e alle Manifestazioni, oltre che tutte le associazioni, le scuole e le parrocchie che hanno collaborato all’organizzazione degli eventi. Assieme a tutta l’Amministrazione, vi aspetto nelle piazze, a teatro e negli altri luoghi di cultura per apprezzare assieme questa atmosfera natalizia, dopo un anno in cui ciascuno di noi ha vissuto gioie e preoccupazioni, soddisfazioni e difficoltà».

Natale a Montecchio
Allegato 10.63 MB formato pdf
Scarica