Domenica 4 settembre inaugurazione nuova piazza Valdimolino

Pubblicato il 2 settembre 2022 • Comunicati Stampa , Opere , Viabilità

Sarà inaugurata domenica 4 settembre alle 10 con la cerimonia ufficiale di intitolazione a don Natale Zambon, storico parroco della frazione, la nuova piazza di Valdimolino davanti alla parrocchia di Santa Maria di Loreto. La cittadinanza è invitata a partecipare.

I lavori, per un investimento complessivo di 150mila euro, hanno riguardato la realizzazione della nuova piazza rialzata con pavimento in porfido e la messa in sicurezza dei pedoni grazie al nuovo attraversamento pedonale protetto, creato inoltre anche il percorso pedonale di collegamento con via Don Zuccon. Grazie al protocollo d’Intesa siglato con il Comune di Sovizzo è stata riasfaltata la strada che conduce alla frazione. Rinnovata l’illuminazione pubblica con la predisposizione di nuovi punti luce.

«Grazie a questi lavori, tanto attesi, i residenti hanno a disposizione una piazzetta sicura, fruibile e facilmente accessibile attraverso il collegamento con il parcheggio di via Zuccon. – commenta il sindaco di Montecchio Maggiore, Gianfranco TrapulaIntitoliamo la nuova piazza a don Natale Zambon, parroco per oltre 40 anni a Valdimolino, che realizzo l’oratorio parrocchiale “Don Bosco” e l’asilo, poi diventato comunale»

 «Sempre per garantire una maggiore sicurezza dei cittadini della nostra frazione e grazie alla preziosa collaborazione con il Comune di Sovizzo – spiega Carlo Colalto, assessore ai Rapporti con le frazioni - il tratto che va dall’incrocio con la strada provinciale a quello con via Gavasso, che presentava pericolosi avvallamenti, è stato riasfaltato».

Alla cerimonia parteciperanno i rappresentanti delle Amministrazioni comunali di Montecchio Maggiore e di Sovizzo, sarà scoperta la targa in memoria di don Natale Zambon con la benedizione del parroco don Pietro Giuriato. Sarà presente il Corpo Bandistico "Gioacchino Rossini" di Sovizzo.