Uomini che sognavano in grande: Silvio Ceccato

Pubblicato il 21 settembre 2021 • Cultura , Storia

Questo illustre cittadino montecchiano, dotato di un'intelligenza unica e vivace, lasciò da giovane MOntecchio per portare in tutto il mondo la sua scienza e la sua cultura. La compagnia teatrale La Filigrana ci racconterà la storia del cibernetico Silvio Ceccato, nato a Montecchio Maggiore nella casa rossa, sotto ai Castelli. Ironico, acuto e perspicace, ci ha lasciati nel 1997. Uno dei suoi libri più famosi ci racconta la storia dell'ingegneria della felicità.

Le visite saranno possibili ai seguenti orari: 10.30, 11.30, 14.30, 15.30, 16.30, 17.30.

Il ritrovo è al capitello della SS. Trinità di via Castelli 4 Martiri, nello spazio esterno alla casa rossa (Villa Ceccato).

Ingresso gratuito.
Green Pass obbligatorio.
Per informazioni e prenotazioni:

www.prolocoaltemontecchio.it
info@prolocoaltemontecchio.it
340-0796224