Quello che possiamo imparare in Africa: La salute come bene comune

Pubblicato il 17 marzo 2022 • Cultura , Sociale
 
Sabato 9 aprile, alle ore 17.00 a Montecchio Maggiore (VI), la Cooperativa Sociale Piano Infinito ospiterà la presentazione del libro “Quello che possiamo imparare in Africa. La salute come bene comune”, di don Dante Carraro, direttore di Medici con l’Africa Cuamm, scritto con Paolo di Paolo, edito da Laterza.
 
Un evento realizzato da Medici con l’Africa Cuamm e Ferrovieri con l’Africa, con il patrocinio del Comune di Montecchio Maggiore, in collaborazione con Piano Infinito Cooperativa Sociale e HAB Terrenergie.
 
A dialogare con don Dante Carraro, sarà Alberto Vicentin, giornalista.
 
Negli ultimi due anni, questa pandemia ha sconvolto le nostre vite, costringendoci a ripensare e rivedere le priorità del nostro quotidiano. Quello di domani sera sarà un appuntamento per rimettere al centro il valore della persona, della salute come bene comune e globale, dell’importanza dell’accesso alle cure per tutti. Il racconto di un’avventura personale e collettiva, la storia e il presente dei 70 anni del Cuamm attraverso gli occhi e l’esperienza del suo direttore, don Dante Carraro. La messa a fuoco di un modo di intendere la cooperazione sanitaria internazionale che ha al centro la “cura”: delle persone, dell’impiego delle risorse, dei risultati. Perché in Africa c’è tanto da fare, ma anche tanto da imparare.
 
A seguire, è previsto un aperitivo conviviale. Ingresso libero fino a esaurimento posti.
 
Piano Infinito Cooperativa Sociale
Via Mascagni 5/C Alte Ceccato
 
Info: Arianna La Rosa: 340.7334893, a.larosa@cuamm.org